Tina Aufiero

Scultrice, frequenta la Rhode Island School of Design di Providence.
Le sue opere hanno ottenuto moltissimi riconoscimenti e sono presenti in varie gallerie.
Ha esposto sculture, installazioni, interazioni e media basati sul tempo.
La sua pratica artistica e ricerca si concentrano in interazione fisica, in particolare la creazione di interazioni usando sensori per mediare video e audio.
Il lavoro e l’insegnamento della Aufiero si estende attraverso le discipline, alle aree di arte, scultura, artigianato, design e tecnologia.
Inizia la collaborazione con Venini nel 1983 e disegna oggetti e lampade.