Giorgio Vigna

Giorgio Vigna nasce a Verona nel 1955 e si forma artisticamente tra la città natale, Venezia, Roma e Milano. Al limite tra realtà e immaginazione crea forme naturali che manifestano aspetti primari e primordiali. Le sue opere, dalle sculture ai gioielli, dai lavori su carta alle installazioni rispecchiano l’ampiezza e profondità della sua costante ricerca utilizzando varie materie tra le quali il vetro, i metalli e la carta. Nel 2013 il Museo di Castelvecchio a Verona ha ospitato la mostra personale Stati Naturali, per la quale Giorgio Vigna ha creato per la fontana di Carlo Scarpa l’installazione permanente in vetro Acquaria.

Le sue opere fanno parte di collezioni pubbliche e private tra le quali:

MAD, Museum of Arts & Design, New York, USA.

The State Hermitage Museum, S. Pietroburgo, Russia.

Honolulu Museum of Art, Honolulu, Hawaii.

Museo di Castelvecchio, Verona, Italia.

IMA, Indianapolis Museum of Art, Indianapolis, Indiana, USA.

Museo degli Argenti, Palazzo Pitti, Firenze, Italia. 

Miaao, Museo Internazionale delle Arti Applicate Oggi, Torino, Italia.

The Olnick Spanu Collection, New York, USA.

Designmuseo, Helsinki, Finlandia.

Collezione Bersellini, Parma, Italia.

Civica Raccolta delle Stampe Achille Bertarelli, Castello Sforzesco, Milano, Italia.

Museo Barbier-Mueller, Ginevra, Svizzera