Oman

Ettore Sottsass

1984

Edizione numerata per anno

Opera in vetro soffiato e lavorato a mano

Colore: TALPA/ROSSO/ACQUAMARE

Misure: 35,5 x H 40

Tecnica di lavorazione: Opalini

Codice: 787.01

Autore

Ettore Sottsass

Si laurea al Politecnico di Torino nel 1939.
Si dedica al design, dipingendo, disegnando mobili, oggetti, ceramiche e partecipando, fra il 1947 e il 1960 alle periodiche Triennali di Milano. Dal 1958 è consulente della Olivetti per il design.
Riceve numerosi riconoscimenti.
Nel 1976, l’Internationale Design Zentrum di Berlino organizza una retrospettiva a lui dedicata, esposta successivamente alla Biennale di Venezia e al Musée des Arts Décoratifs di Parigi.
Inizia nel 1988 la collaborazione con Venini, per cui disegna lampade e oggetti.

Vedi tutti i prodotti di Ettore Sottsass

Tecnica

Opalini

Il lattimo è un vetro bianco opaco, inventato a Murano intorno alla metà del XV secolo allo scopo di imitare le prime porcellane di gran moda in Europa. Si ottiene sovrapponendo “incamiciando” il
vetro lattimo con un vetro o più vetri sottili trasparenti e colorati, ottenendo splendidi oggetti dai colori intensi e accesi. Per impreziosire vetri dai colori tenui sono incluse su tutta la superficie foglie d’oro e d’argento ottenendo splendidi oggetti “Aurati”.