Murrine Romane

1940

Edizione Numerata

I colori di queste Murrine, chiamate Romane per il deciso segno grafico, si mescolano tra loro con una ipnosi ottica. La purezza della forma, l’essenzialità nella geometria delle Murrine si integrano tra loro creando un oggetto raro, prezioso e senza tempo, proprio come l’arte dell’ antica Roma. Carlo Scarpa, nella sua ricerca di tecniche vetrarie, è sempre stato affascinato dai colori. Infatti in queste opere d’arte la ccomposizione cromatica crea effetti memorabili.
520.20 – Ø 16 H 18 cm
520.21 – Ø 21 H 15 cm

Colore: multicolore "murrine"

Tecnica di lavorazione: Murrine

Autore

Tecnica

Murrine