MILLE E UNA NOTTE

2013

Vetri soffiati e lavorati a mano con la tecnica a “Murrine”.

Colore: Murrine Nero/Lattimo

1: 543.30 Ø cm 29 H cm 15

2: 543.31 Ø cm 24 H cm 21

Tecnica di lavorazione: Murrine

Tecnica

Murrine

Tecnica decorativa tra le più antiche conosciuta già dai Romani e recuperata a Murano all’inizio dell’ottavo decennio del XIX secolo. Consiste nell’unione di canne di vetro di vario colore formati da un disegno prestabilito che sono poi riscaldate fino a formare una canna unica. Le canne è poi
tagliata ottenendo una serie di piccoli dischi. Poi disposti secondo un disegno prestabilito,
sono riscaldati. Lavorati e soffiati sino a ottenere la forma definitiva dell’oggetto.